2019. Corso per istruttori di attività sportiva inclusiva

2019. Corso per istruttori di attività sportiva inclusiva

Corso alla terza edizione, organizzato da DarVoce in collaborazione con:

Con il prezioso contributo di:

26 gennaio / 9 maRZo 2019
Corso di formazione teorico e pratico per
istruttori di attività sportiva inclusiva

Come favorire l’inserimento di un bambino o ragazzo diversamente abile in una squadra o in un gruppo sportivo non dedicato

Finalità del corso

Il corso ha già raggiunto il numero massimo di iscritti.

Se desideri lasciarci i tuoi dati per essere informato sulle future iniziative formative relative all’inclusione nello sport e su un’eventuale nuova edizione del corso, compila comunque il modulo d’iscrizione: trovi il link più in basso nella pagina.

 

Il corso persegue l’obiettivo di formare futuri “tutor dell’inclusione sportiva” che possano lavorare nelle società sportive inclusive a fianco degli atleti con disabilità.

Questa nuova figura professionale deve:

  • possedere conoscenze di base relative alle varie forme di disabilità (sensoriale, motoria, cognitivo relazionale);
  • sentirsi a proprio agio nella relazione con un bambino o ragazzo disabile, comprenderne il carattere, la storia e l’individualità;
  • agevolare il suo inserimento nel contesto sportivo accogliente: compagni di squadra, allenatori, dirigenti, genitori

Per questa ragione, la formazione che proponiamo offre ai partecipanti l’opportunità di:

  • acquisire competenze generali sulle disabilità;
  • mettersi alla prova nello sport, immedesimandosi in una persona con limitazioni motorie e sensoriali;
  • riflettere sulla centralità della relazione, dell’ascolto e dell’empatia come elementi fondamentali per favorire l’inserimento di una persona con disabilità all’interno di una squadra

Struttura del corso

Il corso alternerà:

  • lezioni teoriche plenarie, all’interno delle quali prevarranno lavori di gruppo e attività di simulazione;
  • lezioni pratiche in piccoli gruppi, che offriranno l’opportunità di interagire con persone disabili in contesti sportivi già esistenti e di conoscere da vicino alcune realtà che rappresentano “buone prassi” consolidate, dimostrazione che l’inclusione in ambito sportivo non solo è possibile, ma anche molto arricchente.

Il corso si rivolge a

  • Studenti e laureati in Scienze Motorie / dell’Educazione / della Formazione, Terapia Occupazionale
  • Tecnici sportivi, allenatori e dirigenti
  • Educatori
  • Insegnanti di motoria / di sostegno
  • Volontari interessati ad operare nell’ambito della disabilità
  • Tutor peer delle scuole superiori.

Partecipazione al corso

La partecipazione al corso prevede:

  • Rilascio di un attestato di “Istruttore di attività sportiva inclusiva”, a seguito della frequenza di almeno il 70% delle ore totali, pari a 16 ore
  • Inserimento nel database dei potenziali Tutor di All Inclusive Sport che opereranno nella provincia di Reggio Emilia

Posti limitati: Numero massimo di partecipanti: 40

Iscrizione: obbligatoria compilando il  seguente modulo (clicca qui)

Costo iscrizione: 50 euro, con pagamento anticipato.
In caso di mancata partecipazione, la quota versata verrà restituita solo a seguito di presentazione di certificato medico che comprovi l’impossibilità a prendere parte all’intero corso.

Totale ore: 23

Per informazioni: DarVoce 0522.791979

Edizione 2019

Programma del corso

Sabato 26 gennaio

Paladelta – Via E. Spallanzani 8/a Reggio Emilia
Dalle 9 alle 13

Gioco e mi diverto quando…
Come cambiare le regole dei giochi perché tutti abbiano un ruolo
Docenti: Tristano Redeghieri, con la part. di Stefania Ferri

Abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica

Sabato 9 febbraio

Sala dell’Oratorio della Parrocchia San Prospero Strinati – via M. Samoggia 50 (RE)
Dalle 9 alle 13

Le varie forme di disabilità e come influiscono sulla relazione: analisi di casi concreti.
Docente: Dr. Massimo Sassi, psicologo

Un mercoledì di febbraio: 13, 20, 27

(data a scelta*, max 13 partecipanti per incontro)

Centro Studi Judo, Via XX Settembre 1/A – Reggio Emilia
Dalle 18 alle 20.30

Esperienza di inclusione attraverso e nel judo
In collaborazione con Centro Studi Judo Reggio Emilia
A cura di: Carla Gallusi

Abbigliamento comodo: scalzi o con calze bianche

Un martedì di febbraio: 12, 19, 26

(data a scelta*, max 13 partecipanti per incontro)

Palestra Guidetti, Viale Magenta angolo via Verdi – Reggio Emilia
Dalle 18 alle 20.00

Esperienza di inclusione nel basket
In collaborazione con Arbor Basket e CSI Reggio Emilia
A cura di: Gabriele Codeluppi

Abbigliamento comodo: scalzi o con calze bianche

Sabato 16 febbraio

Sala dell’Oratorio della Parrocchia San Prospero Strinati – via M. Samoggia 50 (RE)
Dalle 9 alle 13

La relazione tra tutor, genitori, compagni di squadra, allenatori e dirigenti.
Spunti per valorizzare le risorse ed evitare i conflitti

A cura di: Dr. Massimo Sassi, psicologo

Domenica 3 marzo

(a scelta la fascia oraria)
Piscina De Sanctis – via Gattalupa – Reggio Emilia
Dalle 9 alle 13

Le disabilità in acqua
Prove pratiche di induzione della disabilità; limitazioni fisiche e sensoriali in piscina
In collaborazione con UISP Reggio Emilia
A cura di: Maurizio Tagliavini, Barbara Sciamanna e Giuliano Ferretti

Abbigliamento da piscina: costume, ciabatte, cuffia. Lucchetto per armadietto.

Sabato 9 marzo

Sala dell’Oratorio della Parrocchia San Prospero Strinati – via M. Samoggia 50 (RE)
Dalle 9 alle 13

Cosa significa “inclusione” nello sport: analisi di casi e simulazioni
Docente: Dr. Massimo Sassi, psicologo

* possibilità di esprimere la propria preferenza di data compilando il modulo d’iscrizione online, fino ad esaurimento posti